Saluto del DS alla comunità
L’anno scolastico che si apre non sarà un anno semplice per la nostra comunità.
Al perdurare dell’emergenza epidemiologica, con la conseguente adozione del protocollo di sicurezza per il contrasto alla diffusione del virus COVID_19, si affianca la problematica connessa alla mancata riapertura della sede di Marino, con conseguenti inevitabili disagi per tutti noi.
Gli sforzi dei docenti e del personale ATA saranno tesi a limitare i disagi alle famiglie e agli studenti perché i processi di apprendimento possano proseguire nella massima serenità. Per questo chiediamo la forte collaborazione delle famiglie e degli studenti, che, sono sicuro non si tireranno indietro.
Da parte mia non ho fatto e non farò mancare neanche per un minuto la pressione sugli Enti Locali perché attivino e concludano celermente tutte le procedure e lavori per riportare studenti, docenti e personale ATA nell’unica sede che vuole la nostra comunità: quella di Corso Colonna, vanto della città di Marino.
Raccogliere le sfide che il presente ci pone, vincere le difficoltà, con tenacia e fermezza, costituiranno un duro banco di prova che, restando tutti uniti, riusciremo a superare.
La scuola non deve mai abbandonare il ruolo di agenzia formativa per giovani che dovranno essere cittadini consapevoli. Non ridurremo di un’oncia la nostra offerta formativa, anzi puntiamo ad arricchirla per costruire competenze e conoscenze che negli ultimi due anni scolastici hanno risentito della frequenza saltuaria in presenza. Nelle grandi difficoltà la nostra comunità saprà trovare le forze per vincere le sfide del tempo che ci è dato vivere, per essere valore aggiunto nella crescita del capitale umano che ci è stato affidato.
Ai nuovi studenti auguro un rapido e proficuo inserimento nella nostra scuola. Saremo al loro fianco perché sappiano cogliere in profondità la nostra offerta formativa. Agli studenti che continuano il loro percorso con noi auguriamo che il loro impegno sia costante e continuo e il confronto con i docenti sia sereno e costruttivo. Ai nostri studenti speciali, a cui, perdonatemi, vogliamo un po’ dii bene in più, un forte abbraccio e la certezza che essi sono parte integrante e bella della nostra scuola. Alle famiglie auguro che la nostra offerta formativa sia in linea con le loro attese e fondamentali per la costruzione del progetto di vita dei loro figli.
Al personale ATA auguro che l’impegno a garantire un ambiente accogliente e sicuro e a seguire docenti e famiglie nel necessario supporto amministrativo sia coronato dal raggiungimento di risultati di qualità
Ai docenti auguro che il grande, spesso oscuro, lavoro che sottende l’impegno quotidiano porti soddisfazioni professionali adeguate.
A tutti noi un augurio: ad maiora!!!