Nell’ambito del progetto promosso dall’Associazione Culturale La Terzina, in occasione del VII centenario della morte del Poeta Dante Alighieri, l’Istituto Amari-Mercuri si propone di sviluppare il tema “Il percorso del desiderio dantesco tra i sette vizi capitali e le virtù”.

Il progetto si articola in due fasi. In una prima fase i sette vizi capitali, le tre virtù teologali e le quattro virtù cardinali verranno analizzati dagli studenti nei loro profondi significati danteschi e nella loro poliedrica trattazione attraverso i secoli. In una seconda fase, i vizi e le virtù dantesche saranno elementi di ispirazione per gli studenti per una loro personale interpretazione artistica. 

Le opere pittoriche, grafiche,plastiche e di design, ispirate ai vizi e alle virtù, unite a rappresentazioni delle architetture dantesche, costituiranno il “nucleo” di un prodotto multimediale progettato e realizzato dagli studenti, intorno al quale un “almanacco di vizi e virtù” tratterà gli stessi come voci di un dizionario. 

Una lettura approfondita del canto XXXIII del Paradiso ispirerà, infine, la progettazione di un allestimento che, attraverso lo studio della luce, provi a rendere il tentativo di Dante di comunicare alle genti future l’esperienza avuta.

Qualora l’emergenza sanitaria lo consenta, alla progettazione della sala espositiva seguirà la sua realizzazione, in cui verranno esposti i lavori creati dagli studenti.

Al progetto parteciperanno le classi del triennio di entrambi gli indirizzi dell’Istituto. Gli studenti saranno guidati verso una conoscenza ed una interpretazione personale e creativa del Poeta dai docenti di letteratura italiana e dai docenti delle discipline di indirizzo.